Enter your keyword

Detrazioni Fiscali Inferriate

Detrazioni Fiscali inferriate: proroga fino al 31 dicembre 2020

Detrazioni Fiscali inferriate: proroga fino al 31 dicembre 2020

Bonus Ristrutturazione 2020…qualche chiarimento

La legge di bilancio 2020 ha confermato la proroga del bonus ristrutturazione al 31 dicembre 2020 per gli interventi di ristrutturazione edilizia.

I contribuenti, come negli anni passati, possono beneficiare dello sconto Irpef del 50% sulle spese totali sostenute per gli interventi di ristrutturazione edilizia per un massimo di 96.000 euro suddividendo la somma totale della spesa in 10 quote annuali di pari importo.

La detrazione riguarda il proprietario dell’immobile, i familiari conviventi e/o convivente more uxorio. Il bonus spetta anche in caso di presenza di preliminare di vendita regolarmente registrato.

Per poter usufruire delle agevolazioni fiscali, il pagamento deve avvenire tramite bonifico bancario per ristrutturazione indicando:

  • causale del versamento con citazione norma art. 16-bis del DPR 917/1986

  • codice fiscale del beneficiario

  • partita iva di chi esegue i lavori.

Ulteriore chiarezza va fatta in riferimento allo sconto immediato in fattura del 50%. Tale beneficio, al posto della detrazione in 10 anni, riguarda solamente beni ed interventi che rientrano nel risparmio energetico, sismabonus, condizionatori ed ecobonus ed è applicabile solo se il fornitore ha aderito. Questa agevolazione non riguarda  i beni che usufruiscono del bonus ristrutturazioni.